Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per alcuni dei nostri servizi.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori Informazioni
Accetto Nego
Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading | spread trading


Gas Naturale: cambio di trend in corso



Marco De Novellis Articolo pubblicato il 20/03/2017 10:00:08
Negli ultimi giorni i mercati stanno facendo registrare un lieve aumento della volatilità, dovuto a tutte le vicende legate all’aumento dei tassi d’interesse fino all’1% da parte della Federal Reserve. Ovviamente anche il mercato degli energetici ne ha subìto le conseguenze...

 

Negli ultimi giorni i mercati stanno facendo registrare un lieve aumento della volatilità, dovuto a tutte le vicende legate all’aumento dei tassi d’interesse fino all’1% da parte della Federal Reserve. Ovviamente anche il mercato degli energetici ne ha subìto le conseguenze, e tra essi anche il Gas Naturale, che di seguito è analizzato dal punto di vista tecnico. Pertanto se ne riporta il grafico settato a due ore per ogni candela:

 

 

 

Ciò che subito si riesce ad individuare dal grafico di cui sopra, è il cambio di trend avvenuto tra il 13 ed il 15 marzo. Parliamo inequivocabilmente di orizzonti temporali di brevissimo periodo di investimento. Da inizio marzo è stata chiara la tendenza al rialzo del Natural Gas, che invece si è interrotta nella settimana appena trascorsa.

I due canali equidistanti, il primo in viola ed il secondo in giallo, delimitano proprio le escursioni di prezzo che il sottostante ha avuto durante le due rapide fasi.

La cosa davvero interessante, costituente il fulcro dell’analisi grafica posta all’attenzione del lettore, è quanto segue: il mercato ha stornato il principale trend rialzista, in viola, con un più breve, per il momento, trend al ribasso evidenziato in giallo, e lo ha fatto appena dopo la rottura di un livello cardine di resistenza (3.00) evidenziato dalla linea orizzontale rossa sul grafico. Vero è che negli ultimi sei mesi le quotazioni sono passate spesso dal livello di 3.00, e magari proprio ciò può darci l’input per aprire posizioni di modo che si riescano a trarre vantaggi economici da tali repentini rimbalzi attorno il già citato livello di resistenza.



Potrebbero interessarti anche...
Petrolio, Gas ed Oro: le Materie Prime sotto la lente di Alessandro  Cocco
Analisi grafica
Alessandro Cocco 14/03/2017 15:00:05
Il WTI conferma il momento di difficoltà, il Gas attacca quota ... leggi tutto
Natural Gas, quotazioni al bivio: supporto in fase di test
Analisi grafica
Marco De Novellis 20/02/2017 10:00:11
Per approfondire lo studio sull’andamento del prezzo del Natural Gas, è ... leggi tutto
Gas Naturale: il meteo non aiuta
Analisi grafica
Gianpiero Micheli 02/02/2017 13:00:59
Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un’alta volatilità del gas naturale ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Giancarlo Dall'Aglio, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli