Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per alcuni dei nostri servizi.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori Informazioni
Accetto Nego
Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading | spread trading


Mercati, SP500, cari analisti non fate i furbi che ce ne accorgiamo subito!
(Pag. 1)



Giancarlo Dall'Aglio Articolo pubblicato il 02/01/2017 13:00:50
Non avranno centrato le previsioni relative ad ogni singolo movimento, ma su una cosa gli strategist a stelle e strisce si sono mostrati estremamente efficienti: hanno previsto con esattezza dove l’indice SP500 avrebbe terminato l’anno.

 

Non avranno centrato le previsioni relative ad ogni singolo movimento, ma su una cosa gli strategist a stelle e strisce si sono mostrati estremamente efficienti: hanno previsto con esattezza dove l’indice SP500 avrebbe terminato l’anno.

L’accuratezza nel prevedere un guadagno annuale del 9.5% non ha praticamente alcun precedente, ma è proprio il caso di alzare i calici ed osannare questi forecaster? Beh, a fronte del brillante risultato ottenuto sembrerebbe proprio di no, in quanto le azioni che compongono l’indice hanno esattamente fatto quello che gli strategist hanno previsto, su questo non c’è dubbio, peccato solo che i nostri amati forecaster prevedano la stessa cosa (un guadagno di circa il 9.5%) ormai dal 2000…

 

 

 

Quello che in realtà è accaduto non rispecchia una previsione particolarmente azzeccata, ma solamente un movimento dell’indice che, finalmente, è andato nella direzione prevista dai tanto blasonati strategist!

Le previsioni formulate all’inizio del 2016 sono state effettivamente confermate, ma vogliamo parlare degli extra battiti che hanno quasi causato un bell’infarto ai nostri forecaster quando, nei primi mesi del 2016, la direzione presa dai mercati era esattamente opposta a quella delle proiezioni formulate? Beh, non credo proprio che i super analisti a stelle e strisce abbiano dormito sonni tranquilli…

 

A seguire - Mai essere troppo pessimisti...



Potrebbero interessarti anche...
I mercati sono in buona salute? 5 Grafici che provano il contrario
Mercati
La Redazione 09/02/2017 08:00:42
Un interessante articolo di Tracy Allowai ed Isobel Finkel che, dalle ... leggi tutto
Mercati: il rialzo potrebbe continuare
Mercati
Riccardo Zarfati 20/02/2017 17:00:46
Nella audizione al senato la Yellen fa il solito gioco delle ... leggi tutto
I mercati dopo la FED: i principali movimenti
Mercati
La Redazione 16/03/2017 08:00:42
La Federal Reserve, nella giornata di ieri, ha aumentato i tassi ... leggi tutto

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Giancarlo Dall'Aglio, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli