Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per alcuni dei nostri servizi.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori Informazioni
Accetto Nego
Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading | spread trading


Nuovi investimenti in oro calano di un quinto tranne che in Germania, il bitcoin brilla più dell’oro nel 2017



La Redazione Articolo pubblicato il 07/12/2017 16:00:49
Pubblichiamo a seguire un nuovo comunicato di BullionVault

 

L'intesità degli scambi sull'oro è risalita nel mese di novembre grazie alla stabilità dei prezzi, ma il numero di nuovi investitori è sceso al minimo dal 2015.

Questo ha portato il Gold Investor Index sul dato di 53.9, in ribasso rispetto al 54.6 di ottobre, secondo i nuovi dati di BullionVault, la più grande piattaforma online per gli scambi di metalli fisici.

Dopo che i termini di ricerca su internet ‘acquistare bitcoin’ intanto hanno superato ‘acquistare oro’ lo scorso mese, criptovaluta ha toccato il record storico di 11.000$.

Gli scambi di oro su BullionVault sono saliti del 30.5% rispetto al mese di ottobre. Durante il mese di novembre, i clienti di BullionVault hanno aggiunto in tutto cento chili di oro alle proprietà fisiche aggregate in gestione da parte dell'azienda.

Il totale è salito a 38 tonnellate, uno 0,2% di differenza rispetto al record storico di luglio.

Il numero di nuovi investitori è sceso di nuovo, il minimo mensile dal dicembre 2015, quando i prezzi dell’oro, dell’argento e del platino hanno toccato il minimo di cinque, sei e sette anni rispettivamente, per poi aumentare velocemente subito dopo.

Negli ultimi dodici mesi, il numero di nuovi investitori in oro è diminuito del 20.1% rispetto alla media dei cinque anni precedenti. Tra i dieci maggiori mercati di BullionVault, solo in Germania il numero di nuovi clienti è in aumento, +10,5% negli ultimi dodici mesi.

Adrian Ash, responsabile del dipartimento di ricerca a BullionVault, ha scritto:

"Anche se il bitcoin dovesse sostituire le valute, al momento si presta a speculazioni e non è sicuro. I recenti record del bitcoin sono stati raggiunti contemporaneamente ad altri record storici nelle Borse, derivanti da valutazioni esagerate di azioni tecnologiche. L’oro fisico, investimento sicuro per eccellenza, viene scambiato al valore medio di cinque anni”.

"Solo gli investitori tedeschi fino a questo momento hanno colto l’occasione per acquistare oro, ma nell’anno nuovo, un cambiamento di rotta spingerà di sicuro altri investitori a seguire l’esempio della Germania, anche se a prezzi più alti. Il periodo migliore per acquistare un’assicurazione è quando non è urgente”.

A livello mondiale, il numero di utenti di BullionVault che hanno iniziatoppure continuato ad accumulare le proprie reserve di oro, è cambiato di poco rispetto al mese precedente, diminuendo del 2,6%.

Il numero degli utenti che hanno venduto, invece, è salito del 22,5% rispetto al minimo di 23 mesi ad ottobre, con la media mensile del prezzo in aumento in tutte le maggiori valute.

Questo ha causato una contrazione del Gold Investor Index con un dato di 53,9 rispetto al valore di ottobre di 54,6, in precedenza il picco di tre mesi, a conferma che in dieci degli ultimi undici mesi gli investimenti su BullionVault hanno avuto un trend inverso rispetto ai prezzi.

Il Gold Investor Index ha toccato il record di 71.7 a settembre 2011, contemporaneamente ad un picco nel prezzo dell’oro. Il dato di 50 indicherebbe un bilanciamento perfetto tra il numero di acquirenti e venditori.

Il numero degli investitori in argento è aumentato lo scorso mese dell’ 8,8%ontemporaneamente ad un aumento dei prezzi, rispetto al valore di ottobre, che è stato il minimo di 29 mesi. Il numero dei venditori è aumentato del 26,9%.

Il Silver Investor Index è quindi sceso dal valore di 51,6 di ottobre a 51 di novembre, l’ennesima situazione in cui in questi undici mesi del 2017 gli acquisti hanno avuto un trend inverso rispetto ai prezzi.

Le riserve totali di argento sono rimaste uguali per il terzo mese consecutivo, al record di 689 tonnellate.

SalvaSalva

SalvaSalva



Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli